Ad ottobre, ho ricevuto un bellissimo messaggio dalla rivista Colibrì en Italia, mi chiedevano se volessi partecipare alla rivista del mese. Mi sono sentita onorata e molto contenta di poter dare il mio contributo. Avevo già sentito parlare della Rivista Colibrì en Italia e, devo essere sincera, sono rimasta colpita dalla sua grafica, dai suoi colori e dal suo contenuto.

Conosci la rivista Colibrì in Italia? Cos’è? Chi ha creato questo progetto?

Diamo la parola alla sua creatrice, Paola Santìn:

rivista_colibri_en_italia_paola_santin
Paola Santìn – Creatrice di Rivista Colibrì en Italia

Ciao Paola, raccontaci un po’ chi c’è dietro la rivista Colibrì en Italia?

Prima di tutto grazie per questa opportunità.
Dietro la rivista ci sono tante persone che collaborano inviandomi gli articoli che si possono leggere su Colibrì. Quanto al resto, faccio tutto da sola. E’ sicuramente molto impegnativo, ma lo faccio con gran entusiasmo e con la speranza che questo lavoro risulti utile e interessante. Svolgo il lavoro di grafica da molti anni e ho lasciato il Messico quasi vent’anni fa. Nel frattempo ho avuto l’opportunità’, assieme a mio marito, di vivere tra Italia, Spagna, Bulgaria e Qatar. Ho conosciuto e vissuto realtà’ diverse, il che mi ha permesso di ritrovare e riconoscere il grande valore di molte delle nostre tradizioni e della nostra cultura. Che ora provo a raccontare attraverso la rivista.

Che cosa è Rivista Colibrì en Italia?

La rivista Colibrì è una pubblicazione digitale, gratuita e bilingue di cultura messicana. Vuole raccontare un Messico diverso da quello presentato normalmente nelle cronache. Vorrei trasmettere il messaggio che il nostro paese e’ un caleidoscopio di colori, tradizioni e cultura. Inoltre mi piace sempre sottolineare nei contenuti i mille legami che uniscono il Messico con l’Italia. Poi cerco di non far mancare due temi a me cari: l’arte e l’ambiente.

Come è nata la tua rivista?

E’ nata da due semplici idee. La prima riguarda come viene percepito il Messico in Italia. Spesso viene associato a notizie di cronaca nera. Questa e’ senza dubbio una realtà del nostro paese che non si può negare, ma sarebbe riduttivo ed ingiusto che il Messico fosse presentato solo sotto questa luce.

Poi c’era l’idea, subito dopo il lockdown, di dare più visibilità alle attività economiche e sociali organizzate da messicani qui in Italia. Come dire: l’unione fa la forza.

Il tutto ha portato alla nascita della rivista. Il formato era la scelta per me più naturale, visto che sono grafica di professione e ho lavorato in svariate riviste nel passato. Poi c’e’ la speranza che, facendo conoscere la qualità’ del mio lavoro, possano sorgere progetti interessanti da portare avanti privatamente.

Approfitto quindi per farmi un po’ di pubblicità’ e lancio l’offerta a chiunque abbia bisogno di materiale grafico e apprezzi il mio modo di lavorare, di contattarmi per sviluppare assieme progetti e idee grafiche.

Dove la possiamo scaricare?

La rivista e’ disponibile solo in formato digitale. La si può visualizzare online o scaricare attraverso le pagine Facebook e Instagram. Colibrì en Italia.

Chi può scrivere per Colibrì en Italia?

Chiunque! Sempre invito tutti i lettori a essere parte attiva di questo progetto. Chiunque abbia un interesse attinente alla rivista mi può contattare. Sono sempre aperta a nuove idee. Per esempio abbiamo appena inaugurato una rubrica dove chiunque può raccontare il suo Messico attraverso un libro, una canzone e un film. Scrivetemi con le vostre idee e sarà un piacere parlarne!

Chi può annunciarsi sulla tua rivista?

Come accennavo l’idea e’ quella di dare visibilità a tutte quelle attività commerciali, sociali e culturali che hanno a che vedere con il Messico o che non sono attinenti, ma gestite da connazionali. Tutti i mesi analizzo i dati delle visualizzazioni e posso assicurarvi che sono molte le persone che ci leggono. Quindi fatevi avanti.

Ultimo dettaglio rilevante: gli annunci sono gratuiti.

Per il momento riesco a portare avanti il progetto senza avere grandi spese ed e’ per questo che faccio uno sforzo importante per offrire la pubblicità in maniera totalmente gratuita, con il solo scopo di sostenere la nostra comunità.

rivista colibri in italia - ottobre 2020
Rivista Colibri en Italia – ottobre 2020

Vi lascio il link alla rivista di ottobre 2020: bit.ly/32couNh

Paola, ti ringrazio per avermi concesso questa intervista e spero di poter dare il mio contributo presto nei prossimi numeri, ti auguro tanto tanto successo. Auguri e complimenti, di cuore.

Ebbene, vi comunico che da questo numero in poi, nel sito di teschiodizucchero, sarà sempre visibile il link per accedere alla rivista Colibrì en Italia così da non farvi perdere nessun numero

Teschietti miei, stay tuned e #vivalavida